Elettricista per reti di distribuzione

Una professione svolta prevalentemente all'aperto, che richiede manualità, una buona attitudine per la meccanica, la matematica e la fisica. Occorre un'adeguata preparazione fisica, psichica e senso di responsabilità.

Una figura fondamentale

In Svizzera ci sono 1’300 aziende elettriche: società di costruzione di linee elettriche, imprese di trasporto (FFS, servizi pubblici), di telecomunicazione, imprese private. 

Una delle attività principali delle AIL è proprio la gestione della nostra rete elettrica, che si snoda per oltre 4’000 chilometri, estendendosi su 56 Comuni del Sottoceneri. Ad occuparsene è una figura fondamentale per la nostra azienda: l’elettricista per reti di distribuzione. Il tirocinio offre perciò ottime possibilità di carriera ed è di sicuro avvenire in quanto l’elettricità avrà un ruolo sempre più importante nella nostra vita quotidiana.

Scuola e lavoro: un'accoppiata vincente!
L'elettricista per reti di distribuzione è una professione che si studia alla Scuola professionale artigianale e industriale (SPAI) di Mendrisio, con tre indirizzi: energia, telecomunicazioni e catenarie (linee per i treni).

L’ideale per avvicinarsi alla professione è combinare la formazione con l’apprendistato presso le AIL. Da noi imparerai come installare cavi sotterranei, linee aeree, cabine di trasformazione e impianti d’illuminazione pubblica. I nostri elettricisti lavorano in squadre e montano, riparano e sostituiscono tutto ciò che ha a che fare con la rete elettrica, fino all’ingresso degli edifici. Le attività vengono sempre svolte sotto la supervisione di un caposquadra o di un montatore esperto.

È un lavoro per cui cerchiamo giovani con un’adeguata preparazione fisica, psichica e senso di responsabilità, per via delle condizioni di lavoro e delle strette misure di sicurezza da rispettare. L’attività, che viene svolta prettamente all’aperto, richiede una certa abilità per il lavoro manuale, ma anche una buona attitudine per la meccanica, la matematica e la fisica, fattori che favoriscono la comprensione dei lavori nella vita professionale.

Specializzazione
Dopo tre anni di tirocinio ci si può specializzare, con la maturità professionale e l’iscrizione al bachelor SUP in ingegneria, oppure superando l’esame per specialista per reti di distribuzione (APF), l’esame professionale superiore (EPS) per il diploma di elettricista per reti di distribuzione, o seguendo la scuola specializzata superiore per conseguire il diploma di tecnico.

Per maggiori informazioni sull'apprendistato di elettricista per reti di distribuzione in AIL puoi chiamare il numero 058 470 77 48 oppure scrivere a [email protected] 

Testimonianze

«Ho scelto questo tirocinio perché mi piace lavorare in squadra, mi piacciono i lavori in altezza e, inoltre, è molto motivante. Mi occupo di manutenzioni, montaggi/smontaggi delle reti elettriche bassa e media tensione, lavori in linea aerea e su cavi interrati, manutenzione di cabine di trasformazioni.»
Lorenzo, apprendista elettricista per reti di distribuzione

«Essendo l’elettricista di rete un lavoro di nicchia, permette di avere un bel ricambio di personale: avere dei giovani all’interno delle squadre porta più allegria e riesce a far rimanere giovani tutti, al passo con i tempi e con la tecnologia.».
Thierry Matalini, formatore

«Nel momento in cui dovevo scegliere cosa fare dopo le scuole medie ho avuto la possibilità di fare uno stage come elettricista di montaggio e ne sono rimasto molto contento. Mi piaceva il tema dell’elettricità  però
preferivo stare all’aria aperta, questo è il lavoro perfetto!.»

Federico, apprendista elettricista per reti di distribuzione

Per approfondire