Uso parsimonioso dell'acqua

Uso parsimonioso dell'acqua

Un utilizzo consapevole di questa risorsa vitale vi fa risparmiare senza rinunciare al comfort.

Risparmiare acqua è possibile e ognuno di noi può contribuirvi, riducendo nel contempo i costi della bolletta.

Ecco alcuni consigli pratici:

 

  • Perdite
    Verificare che non vi siano perdite: da un solo lavandino che gocciola possono andar persi fino a 9mila litri d'acqua all'anno. Un buon metodo di verifica è chiudere tutti i lavandini e, con lavastoviglie e lavatrice non in funzione, verificare che la rotellina del contatore sia ferma.
  • In bagno
    Chiudere il rubinetto quando non lo si utilizza, ad esempio mentre si lava i denti o ci si insapona nella doccia. Quest'ultima, se confrontata con un bagno, permette di risparmiare fino a 150 litri d’acqua! I sistemi “AcquaClic” e “ClicDouche” applicati a docce e lavandini permettono di consumare metà dell’acqua senza accorgersene. Anche il doppio tasto dello scarico del water permette di ridurre gli sprechi.
  • Gli apparecchi
    Le lavatrici e le lavastoviglie di ultima generazione hanno un alto grado di efficienza, utilizzando poca acqua. Ricordarsi di azionarle sempre a pieno carico. Alcuni apparecchi sono anche dotati di programmi di lavaggio a basso consumo d’acqua.
  • In giardino
    Utilizzando un secchio per lavare l’auto si risparmiano decine e decine di litri d’acqua rispetto ad un getto di acqua corrente. Bagnare il giardino la mattina presto o la sera è molto più efficace e rinforza il manto erboso. Raccogliendo l'acqua piovana per l'orto si ottiene poi un ulteriore risparmio.