Aziende Industriali di Lugano (AIL) SA
Aziende Industriali di Lugano (AIL) SA Aziende Industriali di Lugano (AIL) SA

Comunicato stampa - Acqua pulita in Benin

16 luglio 2018
Anche nel 2018 la Città di Lugano, per tramite delle sue AIL SA, sostiene la diffusione dell’acqua pulita e dell’igiene a favore delle popolazioni più indigenti

Con un sostegno di 12'000.- franchi al progetto QualiEau, realizzato da Helvetas in Benin, tutte le cittadine e i cittadini del Luganese contribuiscono così a migliorare le condizioni di vita di migliaia di persone nel Nord del Paese.

Nel 2018 i cittadini e le cittadine del Luganese sostengono l’accesso all’acqua pulita e all’igiene a beneficio delle popolazioni più svantaggiate del Nord del Benin, con un contributo di 12'000.- franchi raccolto dalle AIL SA attraverso l’iniziativa

Centesimo di solidarietà. Grazie a questo progetto, per ogni metro cubo d’acqua consumato in un anno a livello comunale, viene devoluto un centesimo di franco a favore di progetti che garantiscono la fornitura idrica nei Paesi più poveri, migliorando concretamente le condizioni di vita delle popolazioni locali.

In questo modo i cittadini e le cittadine del Luganese contribuiscono alla realizzazione del progetto QualiEau di Helvetas, che entro il 2019 intende garantire l’accesso all’acqua pulita a circa 20'000 persone nel Nord del Benin. Il progetto punta in particolare a costruire o ristabilire pozzi per l’approvvigionamento idrico, che in parte funzionano a energia solare. Inoltre, viene promossa l’igiene pubblica con la costruzione di latrine pubbliche e private, nonché attraverso la sensibilizzazione sui comportamenti igienici corretti.

Aspetto centrale del progetto è il lavoro di partenariato con le autorità, le comunità, i comitati acqua e gli artigiani del Benin. Infatti, solo trasmettendo agli attori locali le competenze e le responsabilità relative alla gestione dei servizi idrici e igienici è possibile ottenere un cambiamento significativo e durevole per la popolazione rurale. Solo nel 2018 è stato così possibile costruire nove nuovi pozzi funzionanti tramite pompe a mano e ristabilirne 15 già esistenti. Quattro di questi ultimi funzionano a energia solare e ognuno di essi permette un accesso all’acqua pulita ad almeno 300 persone.

Per ulteriori informazioni

www.helvetas.org

Rodolfo Penne, Partenariato progetti

Email: rodolfo.penne@helvetas.org

Tel: 091 820 09 08

www.helvetas.org/media

https://www.ail.ch/acqua/centesimo-solidarieta.html

 

 

Servizio clienti
058 470 70 70


Da Lunedì a Venerdì
08:30 - 12:00/13:30 - 17:00

PER GUASTI, tutti i giorni
24 ore su 24

Apertura sportello a Lugano all'interno del Puntocittà, in Via della Posta 8:

LU/ME/VE : 07:30 - 12:00/13:30 - 17:00

MA/GIO : 07:30 - 18:00