News

Cooperazione internazionale allo sviluppo

Grazie alla collaborazione tra 9 finanziatori ticinesi pubblici e privati e la FOSIT sono stati erogati nel 2020 570mila franchi per 37 progetti in 22 paesi.

3 giugno 2020

Cooperazione internazionale allo sviluppo

La FOSIT che da oltre 20 anni offre formazione, finanziamenti e consulenza alle ONG della Svizzera italiana, collaborando coi donatori nella fase di selezione dei progetti grazie alle valutazioni della sua Commissione tecnica, pubblica i dati inerenti il 2020 e apre i bandi per i progetti 2021.

Ogni anno, grazie ai bandi ticinesi, vengono sostenuti progetti di cooperazione internazionale promossi da ONG del Cantone Ticino e del Grigioni italiano e realizzati in paesi in via di sviluppo africani, asiatici e in America Latina. In totale con la FOSIT vengono co-finanziati circa 50 progetti all’anno, grazie all’aggiunta dei fondi federali della DSC (Direzione dello Sviluppo e della Cooperazione DFAE) e donatori privati.

I 9 bandi ticinesi appena aperti, coordinati dalla FOSIT in un bando pubblico, sono indetti dal Cantone Ticino, la Città di Lugano, le Aziende Industriali di Lugano (AIL) SA, l’Azienda Multiservizi di Bellinzona, i Comuni di Bioggio, di Collina d’Oro e di Sorengo, e due fondazioni private per un totale di CHF 584'500 per progetti da realizzare nel 2021.

I bandi ufficiali sono disponibili al seguente indirizzo: https://www.fosit.ch/bandi/bandi-ticinesi.