News

Covid-19: le misure precauzionali messe in atto dalle AIL SA

Con una serie di misure volontarie e precauzionali la nostra Azienda si è dotata del migliore assetto atto a garantire il proprio mandato di servizio pubblico. Le condizioni quadro per l’Approvvigionamento di elettricità, gas e acqua non sono cambiate.

11 marzo 2020

Covid-19: le misure precauzionali messe in atto dalle AIL SA

Le Aziende Industriali di Lugano (AIL) SA comunicano che per garantire l’operatività e il mandato di servizio pubblico in maniera affidabile e senza interruzioni, sono state prese delle ulteriori misure organizzative precauzionali e volontarie atte a garantire l’impiego ottimale delle risorse nel tempo necessario a superare le attuali contingenze legate al diffondersi del Covid-19/nuovo coronavirus ed evitare il sovraccarico del sistema sanitario.

Fra queste misure, concordate con i partner pubblici e privati, vi è anche la riduzione di tutte quelle attività ritenute non urgenti, tra cui l’apertura di nuovi cantieri.

Il nuovo assetto aziendale ci permette di meglio affrontare le sfide che attendono tutta la popolazione, mentre le condizioni quadro per l’approvvigionamento di elettricità, gas e acqua restano invariate.

Le AIL SA confidano nella comprensione dell’opinione pubblica e della clientela, ricordando che le prime misure atte a garantire la continuità e la qualità del servizio pubblico sono state introdotte a partire dal 26 febbraio, con la creazione di un secondo punto operativo dislocato per alcuni settori chiave dell’Azienda, fra cui il Centro comando e il Servizio alla clientela.