News

L'acqua del rubinetto piace!

Un sondaggio rivela: circa il 75 percento della popolazione beve regolarmente acqua del rubinetto, quasi il 60 percento anche più volte al giorno.

14 maggio 2019

L'acqua del rubinetto piace!

La Società Svizzera dell'Industria del Gas e delle Acque (SSIGA) ha reso noto i risultati di un sondaggio condotto dall'azienda gfs nell’aprile 2019 , dal quale emerge che il 58% della popolazione la consuma più volte al giorno, il 28% la beve «ogni giorno o quasi ogni giorno» o «di tanto in tanto». Le donne bevono l’acqua del rubinetto con una frequenza leggermente maggiore degli uomini.

Solo il 14% dichiara di non consumare «mai» l’acqua potabile o di consumarla «solo raramente»; nel 2001 questi erano ancora il 23%. I motivi maggiormente addotti per spiegare il consumo di acqua del rubinetto sono il «buon sapore» e l’«ottima qualità» così come il «prezzo conveniente» e l’«alta disponibilità».

Massima soddisfazione per la qualità

Quasi il 90% della popolazione considera la qualità della propria acqua di rubinetto «ottima» o «buona». In particolare il giudizio che l’acqua è «ottima» ha registrato un costante miglioramento negli ultimi 18 anni e oggi è indicato dal 54% della popolazione, che ripone di conseguenza una profonda fiducia nelle aziende dell’acqua potabile. Il 65% nutre «moltissima» fiducia, il 21% «molta» fiducia.

Quant’acqua si beve?

Per la prima volta è stato chiesto alla popolazione di dire, secondo la propria stima, quanta acqua del rubinetto si beve al giorno. Il 10% dichiara di bere più di due litri d’acqua. Il 36% afferma di bere da 1,1 a 2 litri al giorno e il 25% circa sostiene di consumare tra 0,6 e 1 litro di acqua al giorno. «L’acqua del rubinetto dovrebbe quindi essere la bevanda più amata, il prodotto dissetante più apprezzato della Svizzera» dichiara André Olschewski, caposettore Acqua dell’associazione dell’acqua potabile SSIGA.