News

Sicurezza al top per le nostre reti informatiche

Michele Rusconi, Caposettore settore infrastrutture della nostra azienda ci racconta come siamo diventate la prima azienda in Svizzera a dotarci di uno strumento che ci permette di analizzare ciò che transita sulla nostra rete aziendale e tecnica, avvertendoci se sta succedendo qualcosa di malevolo.

22 luglio 2019

Sicurezza al top per le nostre reti informatiche

"Nel corso del 2015 abbiamo deciso di analizzare cosa transitasse realmente sulle nostre reti informatiche aziendali e tecniche, così da capire se fossimo sufficientemente a conoscenza dei possibili mal funzionamenti o attacchi. Dopo aver valutato diverse soluzioni tecniche abbiamo deciso di collaborare con TrendMicro e il loro Deep Discovery Inspector: una sonda che ci permette di scandagliare l'intera rete aziendale e tecnica, dal Monte Ceneri ai confini di stato di Novazzano. Un prodotto questo che filtra e controlla ogni singolo Bit che transita sulla nostra rete, avvertendoci in modo repentino se sta avvenendo qualcosa di malevolo."

"Grazie a questa soluzione, implementata nel 2017, siamo riusciti a scoprire e a bloccare diverse tipologie di attacco. Il sistema ha inoltre permesso di ridurre considerevolmente i tempi di risposta ad un eventuale attacco da parte del mio team."

"Quella proposta da TrendMicro é una soluzione di Machine Learning, vale a dire un sistema che impara osservando quello che succede normalmente sulla rete."

TrendMicro è una società internazionale con sede a Tokyo, dà lavoro a 6'500 collaboratori in tutto il mondo e grazie al Case Study sviluppato con la nostra azienda ha presentato il prodotto a livello mondiale, pubblicando un articolo sul progetto. AIL è la prima azienda a livello Svizzero a dotarsi di una soluzione del genere.