Centesimo di solidarietà

In Svizzera siamo molto fortunati perché disponiamo di risorse idriche a sufficienza per tutti e la garanzia di qualità è estremamente elevata.

Non tutti però possono godere degli stessi privilegi. La precarietà, le pessime condizioni igieniche e la siccità toccano infatti una grandissima parte della popolazione del pianeta.

Il progetto

Su decisione del Consiglio Comunale di Lugano preleviamo dai consumatori domiciliati a Lugano 1 centesimo per ogni metro cubo di acqua potabile fornito. L’importo viene poi versato in un fondo e utilizzato per sostenere dei progetti mirati per promuovere lo sviluppo idrico nei paesi che soffrono di gravi problemi di approvvigionamento e di distribuzione di acqua.

Ogni nucleo famigliare contribuisce all'incirca con CHF 2.50 all'anno, permettendo a molte persone che vivono nel sud del mondo di aumentare la loro qualità di vita grazie al miglioramento dell'accesso alle risorse idriche.

I sostegni

Grazie al centesimo di solidarietà ogni anno le AIL SA sostengono in collaborazione con la Federazione delle ONG della Svizzera italiana (FOSIT) diversi progetti di cooperazione internazionale per lo sviluppo idrico nel mondo.

Raccogliere acqua per una vita migliore, Nicaragua

Raccogliere acqua per una vita migliore, Nicaragua

L'area del "Corridor seco de Centroamerica" soffre di un progressivo aumento dell’aridità dei suoli causata da una marcata erraticità delle piogge, con periodi di siccità alternati a intensi eventi meteorologici. La produzione agricola ne risente e non garantisce sicurezza alimentare. In Nicaragua, AMCA si propone di mitigare questi impatti con la costruzione di 30 impianti di raccolta e stoccaggio dell’acqua piovana dai tetti delle abitazioni.

Scopri

Acquedotto per la scuola secondaria di Nyamyumba, Ruanda

Acquedotto per la scuola secondaria di Nyamyumba, Ruanda

In Ruanda nel villaggio della Grande Nyamyumba, la scuola secondaria dispone di una fornitura idrica discontinua che si riflette sulle condizioni igieniche e sull’alimentazione di studenti e personale. Mabawa, che sostiene la comunità ruandese e la scuola da anni, intende costruire una nuova adduzione idrica ad uso esclusivo della scuola, alimentata da una sorgente distante circa 3.5 km, nota da tempo ma non ancora sfruttata.

Scopri

Igiene e salute con Minondou, Togo

Igiene e salute con Minondou, Togo

In Togo nella regione dei Plateaux, le condizioni igieniche di alcune comunità sono ancora molto precarie e l’assenza di servizi igienici adeguati ha gravi ripercussioni sulla salute della popolazione locale, costretta ad espletare i propri bisogni all’aperto. L’acqua e l’igiene costituiscono un binomio indissolubile, a fronte di questa spinta motivazionale, Minondou Togo ha deciso di contribuire con la costruzione di latrine.

Scopri

Acqua potabile e promozione delle buone pratiche di igiene ad Hawassa, Etiopia

Acqua potabile e promozione delle buone pratiche di igiene ad Hawassa, Etiopia

In Etiopia nella regione di Hawassa, il progetto intende migliorare la qualità dell’acqua e promuovere attività di sensibilizzare sulle buone pratiche igieniche, riducendo sensibilmente la mortalità infantile e le malattie causate dall’acqua contaminata. Nei punti di distribuzione si interviene per potabilizzare l'acqua tramite disinfezione con cloro in un sistema nominato CLARA. 

Scopri

Orticoltura biologica nella regione di Ziguinchor, Senegal

Orticoltura biologica nella regione di Ziguinchor, Senegal

Nel Senegal meridionale, attraverso il sostegno all’orticoltura biologica, il progetto vorrebbe contribuire allo sviluppo di attività generatrici di reddito e allo slancio economico della regione di Ziguinchor, contrastando l’esodo rurale e l'insicurezza alimentare nel rispetto dell’ambiente. 

Scopri

Acqua potabile per gli ospiti della Maitreya Foundation, Nepal

Acqua potabile per gli ospiti della Maitreya Foundation, Nepal

Nel Nepal centrale, nel comune di Patan, si intende realizzare un pozzo tramite trivellazione e un blocco di docce, per coprire il fabbisogno idrico dell’orfanotrofio “Maitreya Foundation”, in funzione di una migliore pulizia della struttura e dell'igiene dei 102 bambini ospiti come pure l’irrigazione dell’orto e del frutteto.

Scopri

Salute per scolari e famiglie grazie all’acqua potabile e all’igiene, Burkina Faso

Salute per scolari e famiglie grazie all’acqua potabile e all’igiene, Burkina Faso

Nella regione est del Burkina Faso ci si impegna per sensibilizzare gli allievi di 24 scuole in materia di igiene: lavarsi correttamente le mani, utilizzare le latrine e avere cura del corpo. I bambini diventano così portavoce dei comportamenti corretti da adottare e ammalandosi meno, motivano i loro famigliari ad applicarli. 

Scopri

Bandi ticinesi
Con il supporto della FOSIT un’apposita commissione è incaricata di valutare le domande di finanziamento e la qualità dei progetti orientati a migliorare l’accesso all’acqua potabile nel mondo e rilascia il proprio preavviso all’indirizzo del Municipio di Lugano, che decide sull’allocazione delle risorse finanziarie raccolte.
I criteri di scelta premiano la serietà, la pertinenza, il rispetto dei bisogni primari, il coinvolgimento della popolazione locale e le prospettive di sostenibilità futura.

Per eventuali candidature, vi invitiamo a fare riferimento direttamente alla FOSIT.