News

Legge per l'elettricità, un sì consapevole

Il 9 giugno i cittadini saranno chiamati alle urne per approvare la legge federale su un approvvigionamento elettrico sicuro con le energie rinnovabili, detta in breve “legge per l’elettricità”. La legge, sostenuta da Consiglio federale, Parlamento e da un’ampia alleanza di organizzazioni politiche, economiche, scientifiche e ambientali, è destinata a diventare un caposaldo della politica energetica nella transizione alle rinnovabili e della sicurezza dell’approvvigionamento.
I motivi per sostenere la legge.

13 maggio 2024

Legge per l'elettricità, un sì consapevole

Maggiore sicurezza dell’approvvigionamento

Il nostro Paese, in particolar modo durante l’inverno, non è in grado di coprire autonomamente il proprio fabbisogno energetico, ciò implica l’acquisto di elettricità dall’estero. In alcuni casi, come lo è stato per l’inverno 2022/2023, le importazioni non offrono però sufficienti garanzie e sicurezza. La nuova legge pone dunque le basi per un potenziamento della produzione di energia elettrica interna nell’arco nei prossimi 10–15 anni.

Potenziamento della produzione di energia da fonti rinnovabili

La Svizzera intende aumentare la propria produzione di energia elettrica a partire da fonti rinnovabili, quali idroelettrico, fotovoltaico ed eolico. La legge migliora le condizioni quadro per la transizione e ne proroga la promozione fino al 2035, senza aumentare il supplemento di costo della rete a carico dei consumatori.

Rispetto della natura e del paesaggio

Se da una parte gli impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili rafforzano la nostra sicurezza e indipendenza a livello di approvvigionamento, dall’altro hanno anche un impatto sulla natura e sul paesaggio, in particolare quelli di grandi dimensioni, come dighe, parchi eolici e impianti fotovoltaici estesi. Occorre dunque trovare un equilibro fra produzione sostenibile e salvaguardia del paesaggio. La nuova legge prevede di individuare zone adatte in cui concentrare la produzione e allo stesso tempo garantire la protezione del territorio.

Rafforzamento della sicurezza della rete

La legge sull’elettricità introduce nuove prescrizioni per rafforzare la sicurezza della rete, che dovrà garantire il trasporto sicuro, efficiente ed economico dell’elettricità prodotta in Svizzera, che andrà ad aumentare progressivamente.

Maggiore efficienza energetica

Maggiore efficienza significa minor fabbisogno energetico e dunque un numero minore di nuovi impianti di produzione; in una parola: risparmio. La nuova legge prevede delle misure in questa direzione, ad esempio attraverso una consulenza ed un sostegno alle economie domestiche e alle imprese per l’installazione di impianti energeticamente efficienti.