PowerPool AIL

Più valore al tuo investimento

PowerPool AIL

Fai fruttare il tuo investimento nell'ambito della sicurezza energetica.

Grazie a PowerPool AIL puoi allacciare alla rete il tuo impianto elettrogeno di sicurezza e con un suo utilizzo limitato fornire alla rete Swissgrid energia di regolazione, valorizzando economicamente il tuo impianto.

Energia di regolazione: scende in campo PowerPool AIL

Swissgrid è la Società nazionale di rete responsabile della gestione, della sicurezza e del potenziamento della rete ad altissima tensione, lunga 6'700 chilometri. Fra i suoi compiti c’è quello di mantenere stabile la frequenza della rete attorno ai 50 Hertz, per garantire un trasporto più efficiente dell’elettricità. Questo significa bilanciare correttamente produzione e consumo su scala nazionale e anche per gli scambi internazionali.


Talvolta però consumo effettivo e produzione di energia elettrica possono discostarsi dalle previsioni, in questi casi, per mantenere la frequenza di rete stabile a 50 Hertz, s’impiega una potenza di regolazione positiva o negativa a seconda della situazione.

PowerPool AIL permette di ottimizzare l'uso del proprio gruppo elettrogeno d'emergenza. La sua funzione prioritaria in caso di black-out resta garantita.

Questa energia di regolazione può provenire da un pool di impianti qualificati, fra cui anche dei gruppi elettrogeni di soccorso (generatori) che aziende o enti installano per garantirsi l’approvvigionamento elettrico in caso di black-out.


Tali impianti rimangono per la maggior parte del tempo non operativi e i relativi costi d’investimento non sono dunque sfruttati in modo ottimale.

Quale distributore d’energia, AIL si è dotata di un pool variegato, del quale possono entrare a far parte anche i generatori d’emergenza privati o pubblici che, grazie ad una remunerazione in base all’utilizzo in remoto, possono essere sfruttati quando non c’è una situazione d’emergenza, permettendo così un ritorno economico e un miglioramento della stabilità della rete di trasporto.

In breve

  • La proposta di AIL si indirizza a grandi clienti con impianti di produzione di una certa taglia. (ad es.: gruppi elettrogeni di soccorso > 250kW)
  • Prevede che AIL possa utilizzare l’impianto entro limiti concordati, in cambio di un compenso, quale fonte di energia di regolazione.
  • In caso di bisogno reale (black-out) l’impianto funziona per il cliente come previsto.
  • AIL anticipa le spese di upgrade e messa in rete.
  • AIL e il suo team di consulenti ed esperti vi consiglia e accompagna in tutte le fasi del progetto.

Se ti abbiamo incuriosito e vuoi saperne di più, contatta il nostro Servizio di consulenza.